Il cane e il mare

Molti proprietari sono tentati di fare il bagno con il proprio cane. Va detto che non tutti i cani si bagnano volentieri e che non bisogna mai forzare l'animale ad entrare in acqua. Ci sono situazioni in cui non sono indicati la passeggiata sulla spiaggia e il bagno: l'animale che non gode di perfetta salute, il cane anziano o il cucciolo vaccinato da poco potrebbero risentirne. In questi casi, è bene consultare il medico veterinario curante. Anche il cane può soffrire di eritema solare e può scottarsi: meglio usare una crema protettiva per pancia e orecchie..

Obbligo di iscrizione all'anagrafe canina

Le spiagge che consentono l'accesso agli animali, gli stabilimenti attrezzati per ospitare i nostri piccoli amici, richiedono l'obbligo di iscrizione all'anagrafe canina. Questo al fine di assicurare tutti gli ospiti che gli animali presenti siano regolarmente censiti e vaccinati.

Proteggi il tuo cane dal caldo eccessivo

Poiché il cane soffre le temperature elevate, è necessario mediante alcuni accorgimenti abbassare la temperatura corporea; per questo motivo puoi riparare il cane sotto un ombrellone oppure utilizzare delle apposite tendine che si adoperano anche per i bimbi piccoli.

Fai bere acqua fresca al tuo cane

Il cane ha bisogno di acqua da bere fresca (allo scopo può essere utile una piccola borsa frigo). Come tutti gli animali a pelo, il cane non riesce a mantenere una temperatura del corpo costante. Per questo l'idratazione è fondamentale soprattutto dopo lunghi periodi di esposizione ai raggi solari.

Attrezzatura obbligatoria

Non possono mancare, come in qualsiasi uscita, collare, guinzaglio e museruola, necessari se il cane tende ad inseguire persone o bambini che giocano in spiaggia.

Vigila sempre sul tuo animale

Fondamentale sono le regole del buon senso. Condurre con se il proprio cane in spiaggia è una bellissima esperienza, così come condividere con il nostro amico momenti di spensieratezza e relax. Per far in modo che ciò non si trasformi in problemi e grattacapi, è necessario vigilare costantemente sul comportamento del cane, prevederne le reazioni ed educarlo a non infastidire gli altri ospiti.